ART IN RUINS (HANNAH VOWLES, GLYN BANKS) ®

My homeland is not a suitcase
Stima: € 400,00 - € 800,00
1991
Installazione composta da 12 utility bags
Dimensioni variabili
48 x 53 x 28 cm (dimensioni di ciascuna borsa)
L'opera è corredata dalla cartolina della mostra Art In Ruins. Conceptuale Debt
PROVENIENZA:
Gimpel Fils Gallery, Londra
Galleria Luciano Inga-Pin, Milano
Collezione privata, Lecco
ESPOSIZIONI:
1991, New York, Gimpel Fils Gallery, London
26 Ottobre - 31 Dicembre 1993, Art in Ruins.Conceptuale Debt, Galleria Luciano Inga-Pin, Milano
28 Febbraio - 28 Maggio 2004, Media. comm(unity)/ comm.medium. Divenire comunità oltre il mezzo: l'opera diffusa, G. Perretta (a cura di), MASEDU Centro per l'Arte Contemporanea, Sassari
BIBLIOGRAFIA:
M. Corris, Review Art in Ruins. Gimpel Fils, Artforum, Settembre 1991
Original ANC Merchandise catalogue, Edizioni Gimpel Fils, 1991, (ill.)
L.Vergine, Due concettuali negano l'arte con borse di plastica a quadri, Corriere della Sera, Milano, 16 Novembre 1993, p. 51 (ill.)
G. Di Pierantonio, Recensione Art in Ruins. Inga Pin, Flash Art, Dicembre 1993, pp. 88-89 (ill.)